Scienza

L'aereo Ikhana a pilotaggio remoto della NASA vola da solo nello spazio aereo degli Stati Uniti

Il volo è decollato dalla base aeronautica di Edwards in California ed è entrato nello spazio aereo di classe A, dove volano aerei di linea commerciali, appena a ovest di Edwards ad un'altitudine di circa 20.000 piedi.

NASA, NASA Ikhana, pilota automatico NASA, aereo senza pilota NASA, aereo NASA, Ikhana, Ikhana vola da solo, NASA vola aereo pilota automatico, aereo pilota automaticoI voli di grandi imbarcazioni come l'Ikhana hanno tradizionalmente richiesto un aereo da inseguimento di sicurezza per seguire l'aereo senza pilota mentre viaggia attraverso lo stesso spazio aereo utilizzato dagli aerei commerciali. (Immagine: NASA)

La NASA ha pilotato con successo il suo aereo Ikhana a pilotaggio remoto nel National Airspace System senza un aereo da inseguimento di sicurezza, aprendo le porte a servizi che vanno dal monitoraggio e lotta agli incendi boschivi, alla fornitura di nuove operazioni di ricerca e soccorso di emergenza. Questo storico volo, che ha avuto luogo martedì, avvicina gli Stati Uniti di un passo alla normalizzazione delle operazioni di velivoli senza pilota nello spazio aereo utilizzato da piloti commerciali e privati, ha affermato l'agenzia spaziale statunitense in una nota.



Questa è una pietra miliare enorme per la nostra integrazione dei sistemi di velivoli senza pilota nel team di progetto del National Airspace System, ha affermato Ed Waggoner, direttore del programma di sistemi di aviazione integrata della NASA. Abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri colleghi della Federal Aviation Administration per diversi mesi per assicurarci di soddisfare tutti i loro requisiti per realizzare questo volo iniziale, ha aggiunto Wagoner.

Il volo è decollato dalla base aeronautica di Edwards in California ed è entrato nello spazio aereo di classe A, dove volano aerei di linea commerciali, appena a ovest di Edwards ad un'altitudine di circa 20.000 piedi. Durante il viaggio di ritorno, il pilota ha iniziato una dolce discesa sopra la città di Tehachapi, in California, nello spazio aereo di classe E - circa 10.000 piedi - dove volano i piloti dell'aviazione generale. L'aereo è finalmente uscito dallo spazio aereo pubblico ed è tornato alla sua base.





Stiamo volando con una suite di tecnologia sofisticata che migliora notevolmente le capacità di sicurezza dei piloti che volano su grandi velivoli senza pilota nel National Airspace System, ha affermato Scott Howe, un pilota collaudatore. Ci siamo presi il tempo necessario per mitigare i rischi e per assicurarci che, come programma, fossimo preparati per questo volo, ha osservato Howe.



I voli di grandi imbarcazioni come l'Ikhana hanno tradizionalmente richiesto un aereo da inseguimento di sicurezza per seguire l'aereo senza pilota mentre viaggia attraverso lo stesso spazio aereo utilizzato dagli aerei commerciali. L'Ikhana ha ricevuto un permesso speciale dalla Federal Aviation Administration (FAA) per condurre questo volo sotto l'autorità di un certificato di rinuncia o autorizzazione il 30 marzo.

L'Ikhana è stato il primo aereo a pilotaggio remoto a utilizzare la tecnologia di rilevamento ed evitamento in volo - consentendo al pilota remoto a terra di vedere ed evitare altri velivoli durante il volo - per soddisfare l'intento delle regole della FAA per vedere ed evitare, con tutti gli obiettivi del test con successo compiuto, si legge nel comunicato. La tecnologia di questo velivolo potrebbe, a un certo punto, essere ridotta anche per l'utilizzo in altri velivoli dell'aviazione generale.